Argomenti affini:

link esterni:

www.zanotta.it/it

Sacco - Zanotta

poltrona anatomica (1969)

Sacco è una seduta "rivoluzionaria" disegnata nel 1968 da Piero Gatti, Cesare Paolini e Franco Teodoro, prodotta da Zanotta.

La poltrona anatomica Sacco è costituita da un involucro contenente palline di polistirolo espanso ad alta resistenza, rivestita in tessuto o pelle.

Dal giorno in cui i tre architetti torinesi arrivarono in Zanotta con un “sacco” in Pvc per tre quarti riempito di palline di polistirolo con l’idea di sviluppare un progetto industriale, la poltrona Sacco ha compiuto uno speciale percorso.

Da oggetto cult divenuto icona del design leggero, moderno, informale, ha conquistato un indiscusso primato a livello internazionale, affermandosi come una delle massime espressioni della creatività italiana.

La Sacco rappresenta uno dei casi piu significativi di prodotto di design capace non solo di superare i tradizionali confini di progetto, riscrivendone interamente le regole, ma anche di interpretare e rappresentare un’epoca.

Una poltrona innovativa senza l'uso di una struttura di sostegno e che, grazie alla sua forma instabile, si adatta alla posizione l'utente, assumendo diverse forme e assecondando i diversi stati d'animo.

Per la prima volta una "seduta" viene realizzata senza struttura rigida, segue i volumi e i movimenti del corpo senza imporre una posizione prefissata assecondando in modo armonico le diverse posture e adattando la sua forma alle diverse proporzioni.

Sacco ha ricevuto una segnalazione al X Compasso d'oro dell'ADI.

Nel 1972 viene esposta al MoMa di NewYork e in seguito in numerosi musei internazionali che l'hanno inserita nella loro collezione permanente d’arte contemporanea o applicata o esposta temporaneamente. Tra questi:

The Museum of Modern Art, New York
Victoria & Albert Museum di Londra
Vitra Design Museum, Weil am Rhein
Musee des Arts Decoratifs di Parigi
Museo del Design alla Triennale di Milano
Israel Museum, Jerusalem
Uméleckoprumyslové Muzeum, Praha
Kunstgewerbemuseum, Berlin
Kunstmuseum, Düsseldorf 
Museum für Angewandte Kunst, Köln
Designmuseo Konstindustrimuseet, Helsinki
The Saint Louis Art Museum
Museum für Kunst und Gewerbe, Hamburg
Denver Art Museum
Dallas Museum of Art
Tel Aviv Museum of Art
Musée National d’Art Moderne, Paris
Thessaloniki Design Museum, Saloniki
Gustav Lübcke Museum, Hamm
Fonds Régional d’Art Contemporain, Dunkerque
LAB Museo del Design, fondazione Anna Querci, Calenzano
Powerhouse Museum, Sydney
Museum für Angewandte Kunst, Wien
Design Museum, Gent
Philadelphia Museum of Art
Musée des Arts Décoratifs, Bordeaux

Materiali e finitura:
Involucro contenente palline di polistirolo espanso ad alta resistenza, disponibili in 3 differenti misure.
Rivestimento in Volo, Tela Egitto, Pied de poule, Sole, Tecno (per esterni) e pelle.
Le versioni in Pied de poule e Tela Egitto sono sfoderabili. La versione in tessuto Volo è disponibile con due decori stampati con tecnica digitale: rispettivamente decoro Big eyes e decoro Solid per il Sacco Small, decoro Solid e decoro Up per i modelli Sacco Medium e Sacco.