Designer

Argomenti affini:

link esterni:

www.flos.it

Arco - Flos

lampada da terra (1962)

Disegnata da Achille e Piergiacomo Castiglioni, Arco è da sempre tra i pezzi più noti, innovativi e rappresentativi del design italiano. Prodotta da Flos dal 1962.

La creazione di Arco nasce dall'idea di illuminare dall'alto una zona di un ambiente (di lettura o da pranzo) senza vincoli dati dal punto di ancorggio al soffitto (tradizionalmente al centro) e con la possibilità di essere spostata liberamente.

Il progetto di Arco crea una nuova tipologia di lampadario svincolato dal soffitto, e una lampada da terra a luce diretta.

La lampada, prodotta da Flos, è composta da un basamento in marmo bianco di Carrara (o nero per una serie limitata), un "arco" a semicerchio composto da tre settori di acciaio inossidabile profilato ad U e da riflettore orientabile in metallo cromato che ospita la lampadina. La funzione ON/OFF dell'apparecchio avviene mediante interruttore a pedale su cavo.

La base della lampada è costituita da un parallelepipedo di marmo bianco di circa 65 kg, gli angoli sono smussati, munito di un foro praticato nel baricentro, utile sia al fissaggio dello stelo verticale che sostiene l’arco vero e proprio, sia allo spostamento agevole della lampada (inserendovi per esempio un semplice manico di scopa).

Lo stelo arcuato è costituito da tre settori in profilato di acciaio inossidabile con sezione a U capaci di consentire, scorrendo l’uno dentro l’altro, l’avanzamento telescopico e il passaggio nascosto dei fili. Ciò conferisce all’arco piu ampiezze, con il posizionamento del riflettore a tre diverse altezze.

La cupola è formata da due pezzi: uno fisso a forma di calotta forata per facilitare il raffreddamento del portalampada (lampadina da 100 watt in vetro opalino), l’altro un anello di alluminio mobile, appoggiato al primo, in modo da poter essere rettificato in posizione, a seconda dell’altezza del terzo settore dell’arco.

La distanza massima, in proiezione orizzontale, del riflettore dalla base è di 2 m, l’altezza da terra è di 2,5 m. La lampada Arco ha subito in tanti anni di produzione di Flos la sola modifica del sistema elettrico, per uniformare l’apparecchio alle norme vigenti.

Ispirata ai lampioni di strada proietta la sua luce a due metri dalla base. Questa intuizione permette ad esempio, di posizionare il basamento di marmo a terra in un angolo di un comune soggiorno e di far arrivare la luce direttamente sopra un tavolo da pranzo.

Un particolare curioso, tipico della geniale ricerca della funzionalità dei Castiglioni, e' la presenza di un foro nella parte alta della base di marmo che permette, a due persone, un comodo trasporto semplicemente inserendo nel foro un bastone (un manico di scopa), sollevando così facilmente la lampada per un comodo trasporto (il peso della lampada è di 65 Kg).

Materiali: Base in marmo bianco di carrara, stelo telescopico in acciaio inossidabile satinato. Riflettore orientabile e regolabile in altezza in alluminio lucidato.