Designer

Argomenti affini:

link esterni:

www.iittala.com

Vase Savoy - Iittala

vaso in vetro (1937)

Il vaso disegnato da Alvar Aalto risale al 1936 e fu presentato al Salone Mondiale di Parigi l'anno successivo. Il vaso caratterizzato dalla forma fluida, organica è ancora è prodotto ancor oggi nella fabbrica Iittala. Ci vuole una squadra di sette artigiani per un vaso Aalto, un'icona del design moderno.

Il vaso Aalto è il più noto oggetto di design finlandese. E 'anche una delle vetrerie più famosi e apprezzati nel mondo. Classico Aalto ha guadagnato un posto nelle collezioni permanenti dei musei di tutto il mondo, tra cui MoMa di New York.

Forma del vaso è sperimentale e audace eppure ha un fascino universale. Aalto non ha mai spiegato esattamente dove ha preso l'ispirazione per la forma che scorre, ma ci sono molte teorie. Essa offre a tutti la possibilità di fare la propria interpretazione.

Ovunque la scintilla di provenienza, una cosa è certa: Aalto interpretato la sua ispirazione in un modo che ha elevato il design in un vero e proprio capolavoro senza tempo.

Il vaso è stato progettato per un concorso di progettazione per Ahlström di proprietà Karhula-Iittala fabbrica di vetreria. Il design sembra essere ispirato dal vestito di una donna "Sami". Chiamato Eskimåkvinnans skinnbyxa (pelle della donna Eskimo di culatta), il progetto consisteva in una serie di disegni a pastello su cartone e carta.

Aalto ha creato i primi prototipi soffiando vetro tra una composizione di bastoncini di legno conficcate nel terreno, lasciando che il vetro fuso rigonfiasse solo su alcune parti per creare una struttura ondulata. La produzione iniziale del vaso non è stata senza problemi e l'idea originale di utilizzare stampi in lamiera d'acciaio con forme chiuse e sinuose dovette essere abbandonata. Il vaso è stato originariamente prodotto dalla fabbrica vetrerie utilizzando uno stampo di legno che lentamente bruciava.