Designer

link esterni:

alias.design

Alias

produttore di arredo (1979)

Alias è un'azienda italiana di arredamento di design fondata a Grumello del Monte (BG) nel 1979.

I valori e le caratteristiche dei progetti di Alias sono la leggerezza tecnologica, la versatilità e l'innovazione. Dal 1979 questi "valori fondamentali" hanno guidato la stretta associazione dell'azienda con alcune firme di designer internazionali come: Giandomenico Belotti, Riccardo Blumer, Philippe Starck, Mario Botta, Michele De Lucchi, Ron Gilad, Sou Fujimoto, Alfredo Häberli, James Irvine, Alberto Meda, Jasper Morrison, Nendo, PearsonLloyd, Eugeni Quitllet.

Le collaborazioni di Alias con i designer si sono sviluppate nel corso del tempo, riconoscendo e rivelando il talento particolare di ogni designer, sviluppato in uno scambio continuo di idee e un approccio costantemente aperto all'utilizzo di nuovi materiali e sperimentazione tecnologica.

L'attività inizia con la produzione della Spaghetti chair inserita nella collezione del MoMa di New York e della collezione permanente del Triennale Design Museum di Milano.

La solida struttura industriale di Alias consente di controllare ogni fase del processo, dalla progettazione, alla produzione e alla distribuzione, con rete di circa 1000 negozi in 50 paesi di tutto il mondo.

Tutti i prodotti Alias, con il loro stile minimale e moderno, altamente espressivo, offrono soluzioni ai vari requisiti delle applicazioni residenziali, contract e outdoor. Un'offerta di prodotti in costante evoluzione per soddisfare le esigenze degli ambienti di vita e di lavoro contemporanei.

Prodotti e riconoscimenti:
1979 – "Spaghetti chair", design di Giandomenico Belotti
1996 – "Laleggera chair" di Riccardo Blumer - Design Preis Schweiz nel 1997 e il Compasso d'Oro nel 1998
2007 – “Teak” di Alberto Meda premiato, Compasso d'Oro nel 2011
2011 - “To'taime”, appendiabiti di Philippe Starck e Eugeni Quitllet presentato al Salone del Mobile 2011
2011 - “Manzù”, poltrona disegnata Pio Manzù, car designer italiano degli anni '60 
2011 - “Hydrochair” di Alberto Meda, presentata al Salone del Mobile 2011
2012 - "Elle", sedie di Eugeni Quitllet - Menzione d'Onore al Compasso d'Oro 2014
2014 - "Kayak", sedia di Patrick Norguet - Menzione d'Onore al Compasso d'Oro 2016 e Premio Red Dot Best of the Best Product Design 2016
2015 - "Twig", modello Twig 4 della collezione di sedute di Nendo - Premio Red Dot Product Design 2016
2017 - "Rollingframe 52", seduta di Alberto Meda - Premio Red Dot Product Design 2017