Designer

link esterni:

www.georgenelson.org

George Nelson

architetto - designer (1908-1986)

George Nelson (1908-1986) era, insieme a Charles & Ray Eames, uno dei padri fondatori del modernismo americano. Ci piace pensare di George Nelson come "Il creatore di cose belle e pratico". George Nelson è nato a Hartford nel Connecticut nel 1908. Morì a New York City nel 1986. George Nelson ha studiato Architettura presso la Yale University, dove si è laureato nel 1928. Ha anche ricevuto una laurea in belle arti nel 1931. Un anno dopo, mentre si prepara per il concorso Premio Parigi ha vinto il premio Roma. Con Eliot Noyes, Charles Eames e Walter B. Ford.George Nelson faceva parte di una generazione di architetti che si trovano i progetti troppo pochi e si voltò verso il successo del prodotto, graphic e interior design.

Con sede a Roma, ha viaggiato attraverso l'Europa, dove ha incontrato un certo numero di pionieri modernisti. Pochi anni dopo è tornato negli Stati Uniti per dedicarsi alla scrittura. Attraverso la sua scrittura in "Punti di matita" ha introdotto Walter Gropius, Mies van der Rohe, Le Corbusier e Gio Ponti in Nord America. Al "Architectural Forum", fu il primo editore associato (1935 - 1943) un editor consulente più tardi (1944-1949).

Ha difeso a volte ferocemente i principi modernisti e irritato molti dei suoi colleghi che, come "industrial designer", ai sensi del Nelson troppe concessioni alle forze commerciali nel settore industriale.Nel 1940 George Nelson aveva attirato l'attenzione popolare con diversi concetti innovativi. Nel suo post-guerra book: Casa di domani, per esempio, ha introdotto il concetto di "family room". Uno di questi concetti innovativi, la "storagewall" attirato l'attenzione di DJ De Pree, presidente Herman Miller. Nel 1945 De Pree gli chiese di diventare direttore del design Herman Miller, un appuntamento che è diventato l'inizio di una lunga serie di collaborazioni di successo con Ray e Charles Eames, Harry Bertoia, Richard Schultz, Donald Knorr e Isamu Noguchi.

Sebbene sia Bertoia e Noguchi ha espresso in seguito rimpianti circa il loro coinvolgimento, è diventato un periodo unico di successo per l'azienda e per George Nelson. Ha stabilito nuovi standard per il coinvolgimento del design in tutte le attività della società, e così facendo ha aperto la strada alla pratica della gestione dell'immagine aziendale, programmi di grafica e segnaletica.Design Catalogo George Nelson e allestimenti per Herman Miller chiude una lunga lista di coinvolgimenti progettate per rendere il design per la forza motrice più importante in azienda.

Dal suo inizio a metà degli anni Quaranta alla metà degli anni Ottanta il suo ufficio ha lavorato per e con i migliori dei suoi tempi. A un certo punto Ettore Sottsass ha lavorato nel suo ufficio. Era senza dubbio il più articolato e una delle voci più eloquenti sul design e l'architettura negli Stati Uniti del 20 ° secolo. Era un insegnante e ha fatto scrivere ampiamente, organizzato convegni come i leggendari incontri Aspen e pubblicato diversi libri. Tra i migliori progetti più noti sono il divano marshmallow, la sedia di cocco, il gruppo di linee di contatto, i suoi orologi e molti altri prodotti che sono diventati pietre miliari nella storia di una professione che ha contribuito a plasmare.